Operatori portuali in cerca di morte?Un sindacato del terminal container più grande della Gran Bretagna ha minacciato di scioperare fino a Natale

La scorsa settimana, secondo la società di analisi Fourkites, uno sciopero di otto giorni di 1.900 lavoratori portuali a Felixstowe, il più grande porto per container del Regno Unito, ha esteso i ritardi dei container al terminal dell'82%, e in soli cinque giorni, dal 21 al 26 agosto, lo sciopero aumentato il tempo di attesa per un container di esportazione da 5,2 giorni a 9,4 giorni.

Tuttavia, di fronte a una situazione così brutta, l'operatore portuale di Felixstowe ha emesso un documento, facendo arrabbiare ancora una volta i sindacati portuali!

Lo sciopero di otto giorni al porto di Felixstowe doveva concludersi domenica alle 23:00, ma l'operatore portuale ha detto ai portuali di non venire al lavoro fino a martedì.

notizie-1

Ciò significava che i portuali hanno perso la possibilità di essere pagati per gli straordinari nei lunedì festivi.

Resta inteso: l'azione di sciopero dei portuali di Felixstowe è stata ben sostenuta dal pubblico in generale, poiché si ritiene che i portuali siano rimasti molto indietro rispetto alla situazione attuale e, a peggiorare le cose, sono ora irritati dall'apparente suggerimento dell'operatore portuale che i portuali si presenterà al lavoro.

notizie-2

Alcuni dati del settore suggeriscono che l'impatto dell'azione sindacale nel Regno Unito potrebbe essere profondo e duraturo.Anche i portuali hanno mantenuto la parola data e hanno ritirato il loro lavoro a sostegno delle loro richieste salariali.

Uno spedizioniere ha detto a Loadstar: "La direzione del porto sta dicendo a tutti che forse lo sciopero non avverrà e che i lavoratori verranno a lavorare. Ma a mezzanotte di domenica, bang, c'era un picchetto".

"Nessun portuale è venuto a lavorare perché lo sciopero è sempre stato sostenuto. Non è perché vogliono prendersi qualche giorno di ferie, o perché possono permetterselo; è che ne hanno bisogno [lo sciopero] per proteggere i loro diritti".

Dallo sciopero di domenica a Felixstowe, le compagnie di navigazione hanno risposto in modi diversi: alcune hanno accelerato o rallentato la navigazione per evitare di arrivare al porto durante lo sciopero;Alcune compagnie di navigazione hanno semplicemente omesso il paese (tra cui COSCO e Maersk) e hanno scaricato i loro carichi diretti nel Regno Unito altrove.

Nel frattempo, caricatori e spedizionieri si sono affrettati a reindirizzare ed evitare i disagi causati dallo sciopero e dalla risposta e dalla pianificazione del porto.

"Abbiamo sentito che è probabile che ciò durerà fino a dicembre", ha detto una fonte, riferendosi al fatto che Sharon Graham, la segretaria generale del sindacato, aveva pubblicamente accusato i proprietari di porti di dimenticare i lavoratori e di essere inclini alla "generazione della ricchezza". per gli azionisti e tagli salariali per i lavoratori", e minacciava uno sciopero al porto che potrebbe durare fino a Natale!

notizie-3

La richiesta del sindacato è intesa come semplice e sembra prendere consensi: aumenti salariali in linea con l'inflazione.

L'operatore del porto di Felixstowe ha affermato di aver offerto un bonus del 7% e un bonus una tantum di £ 500, che era "molto equo".

Ma altri nel settore non erano d'accordo, definendo "una sciocchezza" che il 7% potesse essere giustificato, poiché hanno sottolineato che l'inflazione in aumento, il 12,3% sui dati dell'RPI del 17 agosto, un livello che non si vedeva dal gennaio 1982 - l'escalation della crisi del costo della vita, La bolletta energetica per una casa standard con tre letti quest'inverno dovrebbe superare le 4.000 sterline.

notizie-4

Quando lo sciopero sarà terminato, è probabile che l'impatto della controversia sull'economia del Regno Unito e sulle sue future catene di approvvigionamento diventi più evidente, soprattutto con un'azione simile a Liverpool il prossimo mese e se si verificherà la minaccia di ulteriori scioperi!

Una fonte ha affermato: "La decisione dell'operatore portuale di non consentire ai lavoratori di fare gli straordinari lunedì non è favorevole alla risoluzione del problema e potrebbe stimolare ulteriori scioperi, che potrebbero portare i caricatori a scegliere di volare in Europa se gli scioperi continuano fino a Natale".


Tempo di pubblicazione: 01-set-2022